Capita che alcuni bambini, durante i primi anni di vita, più o meno intorno ai tre anni, nel parlare trattengono perte delle parola o ne ripetono la prima lettera più volte prima di dire la parola interamente, oppure si bloccano e poi parlano.Questo mette in allarme molti genitori, ma bisogna sapere che il sintomo di disfluenza nell’acquisizione del linguaggio può essere fisiologico.

Intendo dire che: nello  sviluppo del linguaggio non conoscendo bene alcuni vocaboli, non avendo una padronanza piena del discorso, la mente del bambino va... più veloce del suo linguaggio verbale, si blocca perchè semplicemente impiega tempo a selezionare le parole per esprimere il suo pensiero!

Allora la sola cosa da fare è darsi un pizzico sulla pancia e non dirgli nulla!

Non dire MAI parla bene , parla piano ecc…
Lui non percepisce la sua alterazione nel ritmo del linguaggio, facendola notare possiamo solo renderlo consapevole ed accentuare un disturbo che al 90% sparirà da solo!