Molto spesso arrivano bambini in terapia logopedica e/o psicomotoria dopo i 42-48 mesi, ma che già intorno ai 24-30 mesi
presentavano uno sviluppo del linguaggio lento,
comportamenti di socializzazione ed integrazione inadeguati.

A volte i Pediatri sono temporeggiatori, tendono a lasciar passare il tempo per vedere l’evoluzione fisiologica del bambino,

questo può andar bene nei casi in cui si tratta esclusivamente di tempi di risposta più lunghi , ma altre  volte invece  si rischia davvero di perde tempo prezioso, tempo che non si recupera, tempo in cui il lavoro logopedico e psicomotorio  coordinati riescono a sgretolare dinamiche comportamentali inadeguateGrassettoLeggi tutto