Skip to main content

Paralisi cerebrali infantili, un mondo di parole non dette…..

Nel 1957 fu indetta una conferenza dall’Accademia Americana per la Paralisi  Cerebrale,

durante la quale fu elaborata una definizione, universalmente accettata che considera la PIC come:

<< un disturbo permanente ma non immodificabile dovuto ad un difetto o ad una lesione cerebrale non progressiva, determinatasi prima che l’encefalo abbia compiuto…Leggi tutto

Paralisi cerebrale infantile

La paralisi cerebrale infantile è un disturbo neurologico, secondario a lesioni encefaliche pre e/o post-natale, che si possono manifestare fino al terzo anno di vita del bambino, in quanto questo è il periodo in cui si completano le principali fasi di crescita e di sviluppo della funzione cerebrale dell’uomo.

Le cause, per cui si può manifestare una paralisi cerebrale, sono diverse: anossia cerebrale, ittero neonatale, trauma da parto, encefalopatie infettive oppure tossiche, le quali si possono contrarre prima o dopo la nascita del bimbo.

 

La paralisi cerebrale…Leggi tutto