Parliamo di voce nasale, questa anomalia può essere originata da due cause differenti, addirittura opposte, anche se per chi è poco esperto può sembrare che tra le due circostanze descritte, il risultato non sia poi molto diverso.

Si distinguono la voce da ipernasalità e quella da iponasalità.

Si parla di ipernasalità quando passa troppa aria. La voce ipernasale, è dovuta a un’eccessiva risonanza delle cavità nasali.

«Quando si pronunciano certe lettere, come la M o la N, passa troppa aria, perché il palato molle (cioè la parte posteriore del palato, adiacente all’ugola) non riesce a controllarne il flusso di aria».

In questo caso solo…Leggi tutto